Oggi ti do 6 motivi più o meno seri per NON visitare Bruxelles. Sì sì, hai letto bene, perché a me la capitale del Belgio non è piaciuta molto.

Se hai già prenotato un viaggio a Bruxelles, beh… forse ti conviene leggere questo post per sapere cosa ti aspetta. Se invece non hai prenotato… oh, leggi lo stesso, tanto ormai sei qua!

6 motivi per non visitare Bruxelles

ATTENZIONE: questo post è scritto in chiave ironica, come molte delle cose che trovi su Profumo di Follia. Non l’ho scritto per offendere, ma per ridere insieme a te degli aspetti che realmente non mi sono piaciuti di Bruxelles.

1. Perché non visitare Bruxelles? Perché è sporca

Tra le capitali europee che ho visitato, Bruxelles è di sicuro la più sporca e triste.

Una stazione della metropolitana così lurida l’ho vista giusto qua a Roma. Ma anche le strade sono sporche, ci sono cartacce e sporcizia ovunque. In questo il popolo belga somiglia molto a noi italiani, temo.

E poi sembra che non importi a nessuno curare l’aspetto della città, o parlarne bene a chi la visita. Sembra che tutti i suoi abitanti ci capitino per caso.

2. Perché non visitare Bruxelles? Perché le indicazioni sono incomprensibili

Forse Bruxelles non punta molto sul turismo come invece fanno molte altre città. O forse ai brussellesi sta sulle balle l’inglese, come a molti popoli francofoni.

Perché c’è una cosa che ho notato quasi subito a Bruxelles: le indicazioni turistiche sono scritte quasi solo in francese e olandese. No, non ho confuso l’Olanda col Belgio, ho detto proprio olandese. E se uno non parla né francese né olandese che fa? Esatto, va in giro alla ‘ndo coglio coglio. Infatti io e Massimo ci siamo persi tre o quattro volte.

perché non visitare Bruxelles

3. Perché non visitare Bruxelles? Perché il Manneken Pis è un nanetto

Se ci ripenso mi innervosisco. Quanto credi che sia grande il Manneken Pis, il marmocchio piscione di bronzo simbolo di Bruxelles? Prova a cercarlo su Internet e fammi sapere.

Perché io l’ho fatto prima di partire, ed ero convinta che fosse una statua normale, alta come tutte le statue normali piazzata in un posto normale. Una piazza, per dire. Non mi aspettavo la Statua della Libertà, ma manco un coso alto mezzo metro chiuso in un angolo. Perché il Manneken Pis è questo, un mini cosetto di bronzo che fa pipì in fondo ad un cancello.

E noi per andarlo a vedere abbiamo fatto il giro di mezza città a piedi, capisci?!

[ Per vedere la differenza tra aspettativa e realtàBruxelles, giorno 3]

4. Perché non visitare Bruxelles? Perché il tempo fa schifo

C’è gente che ti dice di non andare a Londra perché piove sempre, ma hai provato ad andare a Bruxelles? Perché pure il Belgio mica scherza quando si parla del meteo.

Noi ci siamo stati a maggio e ha piovigginato per tutti e tre i giorni. La stessa pioggia di Londra, quella fitta fitta che per mezza giornata non capisci se piove o se smette, ma te fracichi uguale.

E poi il vento. Minchia che vento tira in Belgio, e io mica lo sapevo. Io a Trieste non ci sono mai stata, ma il vento belga deve essere parente stretto della bora.

In un video che ho registrato alla Mini-Europe ci sono io che parlo con Massimo, ma si sente solo lui. No, non Massimo, il vento. Per tutto il tempo ffffffffsssssmbatahproprombatah! Ffffsssss.

perché non visitare Bruxelles

5. Perché non visitare Bruxelles? Perché nella Mini-Europe non c’è Roma

Io questa non l’ho mica capita. La Mini-Europe è un parco carinissimo ai piedi dell’Atomium, dove ci sono le miniature dei Paesi europei rappresentati principalmente dalle loro capitali.

E ora ti chiedo: cosa ti aspetti di trovarci nella piazzetta dedicata all’Italia? Il Colosseo? Il Duomo di Milano? Macché. Ci sta Alberobello.

Ora, Alberobello deve essere stupenda eh, per carità, ma adesso dimmi quanti turisti in giro per il mondo associano l’Italia ai trulli pugliesi. Forza.

perché non visitare Bruxelles

In compenso Pisa c’è.

6. Perché non visitare Bruxelles? Perché friggono le patatine due volte

Le patatine belghe vengono fritte due volte! C’hanno il doppio delle calorie, no?! E indovina un po’ dove ti finiscono? Esatto, tutte sulle chiappe e sicuramente in tempo per la prova costume. Poi non dire che non ti avevo avvisata.

Guarda che se sei uomo non sei mica immune eh, perché si sa che a te le calorie finiscono sulla pancia. Così quando invecchi ti viene la merlite, il fisico da merlo. Pancia tonda e gambe secche secche. Mio nonno ce l’ha. E’ brutta eh.

E l’altra cosa tipica di Bruxelles e del Belgio intero qual è? Esatto, la cioccolata. Buona eh, ma la scatoletta più piccola costa dodici pippi, quindi preparati a sganciare i money se vuoi assaggiarla.

[In caso non l’avessi capito: in questo ultimo punto sto scherzando. Le patatine belghe so’ bone, il cioccolato pure!]

 

Per sapere com’è andato il nostro viaggio a Bruxelles, clicca su Diario di viaggio: Bruxelles e Bruges. Per sapere perché, invece, dovresti visitare questa città clicca su Miniguida: Bruxelles in 10 punti.

E tu sei mai stato a Bruxelles? Ti sei già spalmato un waffle sulla faccia grazie a fffffssssmprobatahfffffsssss