Consigli di viaggioViaggi

Cinque mosse per prenotare l’hotel perfetto su Internet

Alzi la mano chi si è organizzato un viaggio da solo usando Internet almeno una volta nella vita. E ora alzi la mano chi ha preso una sola pure così. Internet ci aiuta ad essere più autonomi e ad avere più scelta, ma come prenotare un hotel su Internet senza sbagliare?

Oggi parleremo proprio di questo.

Posso dire di avere una discreta esperienza nei viaggi fai da te, visto che li organizzo da sola praticamente da sempre, e posso dire anche di non aver mai soggiornato in hotel scadenti. Una bella dose di fortuna, certo, ma ho anche imparato a prenotare l’hotel giusto per me, seguendo i cinque semplici passaggi che sto per elencati. Sei pronto? 🙂

Hotel NH Unterhaching, Monaco

Prima mossa: fatti un’idea dei prezzi di una notte nel posto che vuoi visitare

La prima cosa che faccio quando decido di visitare un posto è fare un giro sul sito TripAdvisor e vedere quanto costano mediamente gli alberghi a notte. Basta inserire città e date e guardare i risultati. Se so già le date della partenza uso quelle, altrimenti inserisco date in giorni simili: tra venerdì e domenica se penso di andarci nel weekend, altri giorni se prenoterò durante la settimana. Questo perché nei weekend i prezzi degli alberghi sono più alti, idem nei giorni festivi.

Seconda mossa: decidi il prezzo che vuoi pagare

Mettiamo che la media di una notte in camera doppia in quella città sia di 100 euro in camera standard. A quel punto devi decidere se 100 euro a notte ti stanno bene, se puoi pagare di più o se vuoi pagare di meno, e regolarti di conseguenza eliminando altri hotel dalla lista.

Terza mossa: studia le zone della città 

Mettiamo che vuoi spendere un massimo di 80 euro a notte. Se 80 euro sono inferiori alla media, probabilmente troverai quel prezzo solo in periferia o in zone scomode della città, dunque cerca informazioni sulle zone da evitare.

E’ importante anche trovare una mappa delle linee della metropolitana (o degli autobus) per capire meglio dove si trovano i vari hotel e conoscere le distanze, specialmente se ti muovi a piedi: alcuni hotel si considerano ben collegati anche se hanno la fermata più vicina a un chilometro di distanza. Per fare questa cosa io uso Google Maps, sia per vedere quanto sono distanti le fermate dall’hotel, sia per vedere “fisicamente” la zona usando lo street view.

E se trovi un hotel in centro a quel prezzo?

Beh, hai due possibilità: la prima è che sia una sòla, la seconda è che sia l’albergo perfetto per te.

Quarta mossa: confronta le recensioni e guarda le foto fatte dai viaggiatori

Ora che ti sei fatto un’idea delle zone migliori e dei prezzi, passiamo alla vera e propria scelta dell’hotel.

Che succede se cerchi un hotel e su un sito leggi pareri positivi e su un altro pareri non troppo buoni?

Facile, si confrontano. Cerca le informazioni che più ti interessano e concentrati su quelle. Per esempio, io cerco molte informazioni sulla pulizia delle camere, sulla qualità delle colazioni e sui collegamenti col centro. Magari a te interessa di più sapere se il bagno ha la doccia, o se c’è la moquette sul pavimento.

In generale, e forse è banale dirlo, se molte recensioni dicono la stessa cosa, anche in toni diversi e su siti diversi, vuol dire che quella cosa è vera.

Su TripAdvisor guarda le recensioni più lunghe scritte da persone che ne hanno scritte parecchie: sono quelle più affidabili e più complete.

Sullo stesso sito trovi anche le foto fatte dai viaggiatori, che sono utilissime perché ti aiutano a capire com’è realmente la struttura e la camera senza l’aiuto di bravi fotografi e Photoshop. Anche questo ti serve a capire cosa stai per prenotare.

Quinta mossa: scegli il prezzo migliore e prenota

Bene, hai selezionato l’albergo che ti piace di più. Ora prenotiamo.

TripAdvisor ti mostra i prezzi di diversi siti a confronto, ma non è detto che quelli siano sempre i più bassi. Io, se riesco, cerco di prenotare sul sito ufficiale dell’albergo, piuttosto che su altri siti. Il sito dell’albergo è più affidabile in caso di problemi con pagamenti e prenotazioni, e tante volte ha anche il prezzo più economico rispetto ai siti di prenotazioni.

Se qualcosa durante la prenotazione non ti convince, scrivi sempre una mail di conferma all’hotel. Nessuno può aiutarti meglio di loro.

Un ultimo consiglio per risparmiare: ricorda sempre di cancellare i cookies durante la navigazione su Internet, o di usare addirittura un altro pc per fare la vera e propria prenotazione. Pare che questi cookies facciano lievitare i prezzi, e questo vale anche per i voli.
Lo so, devi perderci un po’ di tempo, ma ti assicuro che in questo modo ti fai un’idea molto precisa dell’hotel che stai scegliendo. Io non riesco più ad affidarmi a terze persone per prenotare, ormai faccio sempre e solo così!

Fammi sapere cosa pensi di questi consigli: se ti sono stati utili, se fai già qualcosa del genere o se hai altri metodi infallibili da consigliare a me e a chi mi legge, e condividi se pensi che questo sia un post utile 🙂