Consigli di viaggio

Come trovare i voli e gli hotel più economici: ecco i 5 siti da usare

Estate, tempo di ferie e tempo di opporcavacca, come minchia faccio a trovare i voli più economici ad agosto?! 

Ho fatto un sondaggio sulla mia pagina Facebook chiedendo se potesse essere interessante un post sui siti da conoscere per risparmiare sui voli e sugli hotel, quindi oggi tirerò fuori tutti i siti che conosco utili a questo scopo. Daje tutta.

 

Come trovare i voli più economici su Internet

Ci sono viaggi che iniziano con la voglia spasmodica di visitare assolutamente un posto in particolare, e ci sono viaggi che iniziano con un periodo dell’anno improvvisamente libero e la fatidica domanda “ok, e mo dove minchia vado?” 

Le vacanze estive spesso ricadono nella seconda categoria. Tipo io che, dopo millanta anni di ferie a settembre o a giugno, quest’anno me le sono ritrovate in pieno agosto e i voli di Ryanair partivano da 500 euro.

come trovare i voli più economici

In questi casi urge capire qual è la meta che costa di meno, e ci sono due siti che arrivano in nostro soccorso: Skyscanner e Google Flights. *coro angelico 

Skyscanner e Google Flights sono motori di ricerca dei viaggi. Questo significa che i due siti non ti vendono i biglietti aerei, ma ti mostrano chi li vende e ti danno modo di acquistarli. In parole povere, ti mostrano un paragone fra tutti i prezzi proposti dalle compagnie aeree e dalle agenzie di viaggio online, e ti permettono di acquistarne uno sul sito che lo vende.

1. Cominciamo da Skyscanner (→ www.skyscanner.it ),

soprattutto se non hai ancora deciso dove andare, e se per il tuo viaggio vuoi valutare qualsiasi parte del globo (beato te). Ma puoi usarlo anche se hai già in mente un viaggio in un posto preciso.

Skyscanner ti permette di inserire un aeroporto di partenza, le date, i passeggeri e la dicitura “Ovunque” come destinazione. Il risultato sarà un elenco di vari Paesi messi in ordine di prezzo, dal più economico al più caro. Se per esempio ti interessano le città italiane, basterà cliccare sul menù a tendina “Italia” e poi sceglierne una. La pagina seguente mostrerà tutte le tariffe disponibili per raggiungerla.

[Clicca sulle immagini per vederle ingrandite!]

come trovare i voli più economici

come trovare i voli più economici

Se invece hai già in mente dove vuoi andare, il risultato sarà un elenco di voli con vari prezzi ed orari, anche con compagnie diverse.

Nel menù sulla sinistra ci sono i filtri da applicare per restringere il campo: puoi selezionare voli diretti o con scalo, gli orari di partenza e arrivo, quali compagnie aeree vuoi utilizzare e anche, in caso di città con più aeroporti, selezionare quello che ti è più comodo.

Una volta scelta la tariffa che ti interessa, basta cliccare sulla freccia a destra e potrai acquistarla direttamente sul sito che la vende.

Ultima comodità: puoi ricevere avvisi sui prezzi inserendo il tuo indirizzo e-mail. Ti arriva un avviso quando il prezzo sul volo che ti interessa si abbassa o si alza. E tutto senza iscriversi, o almeno io non ne ho mai sentito la necessità.

come trovare i voli più economici

come trovare i voli più economici

Fai attenzione solo ad una cosa: Skyscanner ti propone sia i prezzi delle compagnie aeree che quelli delle agenzie di viaggi online, come Edreams, Opodo, Expedia, ecc.

Te lo dico solo perché io generalmente non mi fido dei pacchetti proposti da siti terzi e preferisco pagare magari un pochino di più, ma prenotare sul sito della compagnia aerea. Sai com’è, in caso di problemi posso prendere per il cravattino direttamente quelli della compagnia, e non vagare per l’Internet o per call center con sede in Zimbabwe alla ricerca di un ipotetico servizio clienti che dovrebbe pararmi le chiappette.

2. Il secondo sito è Google Flights (→ www.google.it/flights),

perché ormai l’abbiamo capito che senza zio Google siamo spacciati.

Se sei indeciso qui non puoi scegliere “Ovunque“, ma puoi inserire un continente intero, per esempio “Europa” oppure “Asia“. In alternativa puoi, ovviamente, inserire una città precisa oppure un Paese.

Se scegli un posto relativamente vicino potrebbero uscirti anche le tariffe dei treni, per esempio su un Roma – Milano potrebbero uscirti anche le tariffe di Trenitalia o Italo.

E poi basta cliccare sui voli proposti per vederli nel dettaglio, ed eventualmente andare sul sito di prenotazione per acquistarli.

come trovare i voli più economici

come trovare i voli più economici

come trovare i voli più economici

Anche qui ci sono i vari filtri e anche qui si può attivare la modalità di ricezione degli avvisi, basta spolliciare su Monitora i prezzi in basso. Mi sa che gli avvisi ti arrivano sull’account Google, se ne hai uno e sei loggato.

come trovare i voli più economici

A differenza di Skyscanner, Google Flights mostra solo le tariffe delle compagnie aeree prese dai siti ufficiali, niente agenzie di viaggi online. In più ti dà altri suggerimenti per risparmiare ulteriormente, del tipo a zi’, guarda che se torni il giorno dopo risparmi due piotte. Con me questa cosa è sempre inutile, perché se ho due giorni liberi per viaggiare c’ho sempre e solo quelli, non posso tardare o anticipare manco di trenta secondi.

Cooomunque… passiamo agli hotel va’, che è meglio.

Come trovare gli hotel più economici su Internet

I prossimi tre siti li uso esattamente nell’ordine con cui te li propongo, e mo ti spiego pure perché. Ocio.

3. Booking (→ www.booking.com)

Booking lo conosciamo tutti e fornisce, di solito, i prezzi e le opzioni migliori per prenotare un hotel. A me spesso serve la cancellazione gratuita fino a pochissimi giorni prima della partenza, o la possibilità di pagare direttamente in hotel senza addebito sulla carta. Inoltre le recensioni sono veritiere perché il sito ti dà la possibilità di inserirle solo quando hai prenotato e pagato l’hotel. I casi umani che lasciano recensioni tipo “cose positive: tutto/cose negative: niente” ci sono pure lì, ma pazienza.

Inoltre ci sono una carrettata di foto, indicazioni sulle attrazioni più vicine all’hotel, mappa della posizione, le cose da ricordare prima di prenotare e la possibilità di comunicare coi proprietari delle strutture, e puoi anche scaricare gratuitamente una piccola guida della città.

come trovare i voli e gli hotel più economici

Un sito simile che avevo provato tempo fa era Venere, e ho provato anche Expedia, ma li uso talmente poco che francamente non saprei dirti sulla loro affidabilità. Ho prenotato un volo con Expedia e mi sono ritrovata i posti separati, li volevo cambiare ma era a pagamento. Forse lo avranno scritto in qualche clausola che non ho letto, ma diciamo che non parte bene come prima esperienza.

Con Booking invece ci prenoto da secoli e non ho mai avuto un problema.

Inoltre su Booking ci sono gli sconti e le offerte supersegrete per gli iscritti.

Per esempio lo sconto del 10% che ti viene mollato quando collezioni una modesta serie di prenotazioni su Booking, e che ti fa diventare un utente  “Genius”. Devo ancora capire come mai mio fratello, che viaggia tipo una volta ogni settordici anni, abbia ricevuto il Genius prima di me che prenoto almeno una volta all’anno, ma sorvoliamo.

Io appena ho ricevuto il Genius di Booking

Un altro sconto, che puoi usare anche tu se stai per prenotare qualcosa, è quello che credo venga assegnato a molti utenti di Booking (non so se a tutti o se solo ai “veterani”) e che permette di guadagnare 15 euro sia a chi dà il codice, che a chi lo usa per un massimo di 150 euro.

In pratica, se io ti do questo sconto e tu lo usi, quando torni dal viaggio guadagnamo entrambi 15 euro (ti verranno rimborsati sulla carta che usi per prenotare). Eccolo qui, cliccaci sopra e poi procedi con la tua prenotazione, al resto ce pensa Booking → https://www.booking.com/s/34_6/missb790

Se il mio lo hai già utilizzato, sappi che nel mio gruppo di viaggiatori su Facebook (→Storie di viaggi(atori) liberi) ho creato un file in cui raccogliamo i codici di tutti gli iscritti.

4. Trivago (→ www.trivago.it)

Questo lo uso quando gli hotel mostrati su Booking non mi soddisfano e voglio allargare la ricerca alle strutture che ricevono prenotazioni tramite altri siti di prenotazione.

Trivago infatti mostra tutti i prezzi che trova per tutte le strutture presenti in una città, e se vuoi prenotare ti manda alle agenzie di viaggi online, a Booking o al sito ufficiale dell’hotel.

come trovare i voli e gli hotel più economici

Oh, sarò mica rincoglionita? Ti ho appena detto di prenotare direttamente sui siti ufficiali e di non fidarti delle agenzie di viaggi online, e ora me le vado a cercare su Trivago?

No, tranqui. Su Trivago cerco solo le strutture e mi faccio un’idea dei prezzi delle camere, e se non è possibile prenotare un hotel che mi piace tramite Booking (o se Booking ha il prezzo più alto, perché a volte capita pure quello) vado a cercarmi il sito ufficiale dell’hotel per prenotare da lì. Se non hanno un sito ufficiale pazienza, cambio hotel.

Solo una volta trovato il prezzo migliore e l’hotel giusto, e lette tutte le recensioni su Booking, arriva l’ultimo controllo:

5. TripAdvisor (→ www.tripadvisor.it).

Fino a qualche tempo fa te lo avrei indicato come primo sito da controllare, per le recensioni e per la possibilità di controllare i vari prezzi, però negli ultimi anni ho smesso quasi del tutto di utilizzarlo. Il motivo è semplice: c’è chi compra le recensioni su TripAdvisor e chi recensisce a caso per screditare qualcuno o vendere di più, quindi non mi fido più.

TripAdvisor ora lo uso solo per una cosa: guardare le foto dei viaggiatori relative agli hotel che mi interessano, perché sugli altri siti compaiono solo le immagini fornite dai proprietari e si sa che Photoshop (o un obiettivo grandangolare) fa miracoli. Su TripAdvisor invece regnano le foto storte, la ruggine e le stanze minuscole, così puoi fare il classico paragone Photoshop VS Realtà.

Qui sotto ti mostro l’esempio della foto del bagno di una camera d’hotel (ne ho preso uno a caso, non mi ricordo manco come si chiama e dove si trova): la prima foto l’ho trovata su Booking, la seconda è di un viaggiatore che l’ha postata su TripAdvisor. Non sono certa al 100% che si tratti dello stesso bagno, ma sono foto della stessa struttura e i bagni sono piuttosto simili tra loro, quindi potrebbe pure essere lo stesso.

Quello che voglio farti notare è che nella prima foto (Booking) la prospettiva mostra un bagno normale, caruccio, pulito; nella seconda (foto del viaggiatore) si nota che però è un bel po’ piccolo. A me del bagno piccolo non me ne frega niente, ma per qualcuno potrebbe essere un difetto.

come trovare i voli più economici

come trovare i voli più economici

 

Direi che è tutto. Fammi sapere cosa pensi di questi 5 siti, se li usi e in che modo, e se hai ulteriori suggerimenti o trucchetti da condividere con me e con chi leggerà questo post, lasciando un commento qui sotto!

E se ti sono stata utile, mi raccomando: condividi il post su Facebook o sugli altri social cliccando sui tasti appositi! Grazie 🙂