Chiacchiere

Lista dei desideri: i viaggi per il 2013

Ogni anno, verso febbraio, il mio neurone esce dal letargo invernale e cerca di riprendere i contatti col mondo esterno tipo la bavosa in primavera. In questa fase di rincoglionimento totale mi succede una roba strana, cioè mi metto davanti allo specchio e decido che è ora di andare da qualche parte.

Questa è la lista dei viaggi che mi piacerebbe fare quest’anno. Oddio… quest’anno. Possibilmente entro dieci anni, ecco.

Sì, lo so che non siamo a febbraio, ma giravamo col raffreddore e l’ombrello fino all’altro ieri e quindi vale lo stesso.

lista-viaggi-2013

Helsinki

Devi sapere che sono fissata da diversi anni con la Finlandia, direi da quando ero adolescente. Per me è tipo il Paese ideale. Helsinki è la capitale e prima o poi DEVO andarci. Non se scappa. Sto letteralmente divorando qualsiasi blog, sito, giornale o forum che riguardi quel Paese. Voglio assaggiare la carne di renna e voglio vedere quanto ci metto a morire di infarto se faccio la sauna e poi mi butto nel lago ghiacciato. Oddio, magari prima lo buco, il ghiaccio, se no mi ci spiaccico di mento e l’infarto mi viene per quello.
Avrei anche una mezza intenzione di imparare qualcosa di finlandese, così per levarmi lo sfizio (e fare qualcosa di veramente stupido).

Il giro ideale sarebbe un bel Tallinn – Helsinki – Stoccolma con un viaggio solo muovendomi via mare, però devo convincere Massimo a seguirmi, visto che la nave con cui avrei intenzione di arrivare a Helsinki non ha una bella fama: la chiamano Love Boat e in italiano ha una traduzione decisamente più volgare. Il motivo è che lì sopra gira l’alcool tax free, e i vichinghi bevono e inciuciano.

Dublino

Meravigliosa Dublino e meravigliosa Irlanda. Il viaggio più bello che ho fatto finora, insieme ad una mia amica. Devo tornarci anche solo per comprarmi il cappello con le trecce arancioni e le corna vichinghe. Non c’è altro da aggiungere.

Grecia

Questo è un altro Paese come la Spagna, non mi ha mai ispirato più di tanto. Però poi Massimo si lamenta che vado sempre in posti freddi, e la Spagna comunque m’è piaciuta (clicca qui per leggere il diario del viaggio a Barcellona). Un saltino ad Atene o in qualche isoletta greca ce lo farei volentieri.

Germania

Ho idee un pò confuse su questo posto. Mi dicono che Monaco durante l’Oktoberfest è uno spettacolo, ma io non bevo e ci farei poco. Mi dicono che quello di Francoforte è uno degli aeroporti più fighi del mondo. Ok, poi? Cos’è, vai lì, fissi la pista e torni indietro? Ci sarà qualcosa da vedere. Mi dicono che a Berlino c’è il muro, ma non mi pare tutta ‘sta bellezza.

Però mi dicono pure che in Germania si vive benissimo e che se giri di notte da sola e ti succede qualcosa, i poliziotti si materializzano da dietro l’angolo. Ok, forse chi mi ha detto l’ultima ha leggermente esagerato, cara la mia amica innamorata della Crucconia.

Uff. Sono proprio difficile.

Londra

Che fai, dopo tutto sto popò di viaggioni un salto a Londra non ce lo fai?
Le case inglesi mi gustano un casino. E pure quelli che ci abitano.

 

Mamma quante cose. Però stai tranquillo che io chiacchiero chiacchiero ma so perfettamente che da qui all’anno prossimo avrò visto a malapena il balcone del vicino. Capito quella che voleva tirar su un blog di viaggi?

Tags : Chiacchiere