ChiacchiereListographyRubriche

Listography #30-31-32: giochi preferiti, concerti & professioni

Sto a esagera’. Tre listography insieme non se po’ fa, ne sono consapevole. Però li ho ammucchiati e ormai mi tocca. Oggi ci spariamo tre liste.

Per saperne di più clicca sul banner di Nadia qui sotto.

The Life In A Year

Your favorite games to play

La lista #30 parla dei giochi che preferiamo. Penso intenda qualsiasi tipo di gioco.

  • The Sims, in tutte le salse. Ho giocato al primo e m’è piaciuto un sacco. Col secondo sono entrata nella spirale delle espansioni e poi mio fratello m’ha insegnato a scaricarmi le robe da Internet. E’ stata la fine, scaricavo il mondo. Avevo dei sims dark, sims punk, sims completamente bianchi. Tutto quello che la mia mente bacata poteva inventarsi. Ovviamente ho comprato anche il terzo gioco, ho sei o sette espansioni ma pare che il mio pc non le regga più. A settembre esce il quarto. Voglio mori’.
  • Alpha Centauri. Parliamo di anni e anni fa, non so nemmeno se esista più. Con Alpha Centauri ci perdevo le giornate. L’ho amato davvero tanto. Ti lascio il link di zia Wiki se vuoi sapere di che si tratta.
  • Monopoli. Sì, parlo del gioco da tavolo. Da piccola non me l’hanno mai comprato e invidiavo l’amica che ce l’aveva, con lei ci giocavo ogni volta che potevo. Un po’ di tempo dopo l’ho comprato insieme a mio fratello e ogni tanto ci giochiamo ancora. Perdo regolarmente.
  • Risiko. Ho imparato a giocarci un paio di capodanni fa insieme a Massimo e due nostri amici. Abbiamo fatto le cinque del mattino a tirarci i carri armati. Perdo regolarmente anche a quello e risico un sacco.

Bands you’ve seen live

La lista #31, gruppi che ho visto dal vivo. Questa lista è corta, molto molto corta.

  • Muse. Il mio primo concerto in assoluto. Ho regalato i biglietti a Massimo per il suo compleanno, il primo passato insieme, convinta che amasse i Muse. Mi sbagliavo, o meglio, per fare il figo mi aveva nominato l’unico gruppo che poteva piacermi tra quelli che sente lui, perché lui in realtà ama Alex Baroni e soprattutto ama alla follia Elio e le storie tese, che a me stanno fortemente sulle palle. In macchina infatti facciamo a turno, una volta io gli spacco i maroni con gli HIM, la volta dopo lui mi fa sanguinare le orecchie con Elio a palla. Comunque il concerto è stato allo stadio San Siro di Milano. Fighissimo, pazzesco. Da rifare.
  • Povia. No, fermi tutti. NON ascolto Povia. Mi è capitato di sentirlo in piazza mentre mi sfondavo di kebab, durante una festa. Invece di cantare le sue canzoncine il genio s’è messo a cantare i pezzi dei Queen in un modo disastroso. Il tizio del kebab voleva menarlo, io gli avrei dato una mano molto volentieri. Lo so che Povia non è un gruppo, ma mettere i Muse da soli fa un po’ tristezza, ecco.

Professions you’d like to try

Lista #32, i lavori che mi piacerebbe provare a fare.

  • Assistente di volo. So già che tempo una settimana morirei mangiandomi il fegato per non sfanculare nessuno, oppure ucciderei il primo passeggero rompipalle a valigiate in faccia. Ma abbiamo detto solo provare, no?
  • Volontaria in Marina. Ho conosciuto due ragazze che si sono fatte un anno in Marina Militare a vent’anni e le stimo moltissimo perché devi avere due palle così per farlo, ma alla fine riuscirci deve essere una gran bella soddisfazione. Magari proverei giusto un giorno, eh, facciamo così.
  • Il controller Eden Viaggi. Questa è questione di principio. Ti ricordi lo spot del tizio che stava lì in giacca e cravatta a controllare la spiaggia del villaggio turistico, o a controllare che i letti fossero abbastanza morbidi per te che vai in giro con la Eden Viaggi? Ti assicuro che son bravissima a controllare la morbidezza dei cuscini. Magari la spiaggia la controllo col metro però, che sono alta come un comodino e coi passi ci metterei due mesi.

 

Tu quali lavori vorresti provare a fare e perché? Sono abbastanza sicura che riuscirei a riempire un pullman di gente che vuole fare il controller Eden Viaggi. I cuscini sono miei però eh!