ChiacchiereViaggi

#Traveldreams2016: sognando i viaggi del 2016

Inizio ad affezionarmi al #Traveldreams. Dico sul serio. E’ un post speciale, che permette di sognare e di fare progetti più o meno concreti per il prossimo anno, e quando si parla di viaggi tutto diventa ancora più piacevole.

#Traveldreams è un’idea di tre instancabili viaggiatrici, cioè Lucia di Respirare con la pancia, Manuela di Pensieri in Viaggio e Farah di Viaggi nel Cassetto. Basta leggere il nome per capire qual è l’argomento: alla fine di ogni anno, chi partecipa scrive una lista dei viaggi che sogna di fare nell’anno successivo e la condivide, sperando che porti pure fortuna.

traveldreams

E’ un tipo di post che adoro scrivere, ed è bello anche leggere i sogni degli altri bloggers.

La cosa che mi piace di più però è vedere le città che mi incuriosivano negli anni passati, e vedere se sono riuscita a visitarle.

Sono partita nel 2013 con quello che ancora non era un #Traveldreams, ma semplicemente la lista dei desideri del 2013: una sfilza di mete da vedere. L’anno dopo ho scritto il #Traveldreams2014: lì si percepiva benissimo il rincoglionimento che mi contraddistingue da sempre, neanche avevo iniziato e già non c’avevo capito una mazza su chi avesse inventato cosa, però uno di quei tre sogni s’è avverato, il viaggio a Helsinki per il mio compleanno. Infine, il #Traveldreams2015: quest’anno mi è andata meglio, ho fatto solo due viaggi ma ho tolto quattro “sogni” dalla lista, cioè Pisa (dove dormire e dove mangiare a Pisa), Livorno, Londra e Parigi. Niente Eurostar, ma per il resto ho fatto quello che avevo scritto. Niente male, no?

Ora concentriamoci sul 2016. Quali mete sogno per l’anno che sta arrivando?

Budapest

Ogni tanto mi ritorna la voglia di Est Europa. Praga l’ho già visitata varie volte e un’altra città che mi viene subito in mente, se penso a quelle zone, è Budapest. Il suo simbolo, il Parlamento, mi è rimasto in mente dalla prima volta che l’ho visto e qualcosa mi dice che questa città potrebbe trasmettermi le stesse sensazioni di Praga.

Amsterdam

Quando penso ad un prossimo viaggio vado sempre a sensazioni. Scelgo d’istinto, scelgo la città che in quel momento “mi chiama”, senza un particolare motivo. Scelgo di pancia, insomma. Il 2016 mi sa di Amsterdam, non so dirti perché. Forse perché è la città che segue Londra e Parigi nella mia personale scaletta delle capitali d’Europa importanti. Sembra una città davvero deliziosa.

La prima cosa che andrei a vedere sarebbe sicuramente la casa di Anna Frank, perché il suo diario mi ha sconvolta e quando ho scoperto che quella casa si può visitare sono impazzita.

Lubiana

NadskofijaStolnica-Ljubljana

Qualche giorno fa su Youtube mi è capitato di guardare un vlog girato a Lubiana, la capitale della Slovenia, durante i mercatini natalizi. E’ una città davvero carina, una piccola bomboniera slovena, e mi piacerebbe davvero tanto vederla.

Non credo si possa considerare una città dell’Est Europa, però ha lo stesso fascino di quei posti e quindi mi piace un sacco.

Magari potrei andare a vedere gli stessi mercatini del video tra un anno esatto, chi lo sa! 🙂

Napoli

Questa l’ho scattata l’ultima volta che sono stata a Napoli 🙁
Quest’anno non sono riuscita a tornare a Napoli come avevo detto. L’anno prossimo però avrò due motivi in più per farci una capatina: Foffy e Lucia. Vediamo se ci riesco, eh!

Helsinki

Alt! Non uccidermi. Lo so che ho rotto le scatole con Helsinki, però c’è un motivo in più per inserirla tra questi “sogni” del 2016: sto partecipando ad un concorso che prevede di mandare dei bloggers a scoprire la città in tre giorni, vivendola “da finlandese”, cioè seguendo le abitudini degli abitanti locali. Ovviamente mi piacerebbe tantissimo andarci, e spero proprio che mi scelgano per fare quest’esperienza. Se vuoi aiutarmi a vincere clicca qui, io sono Annamaria e mi trovi in alto, e spolliciami tutte le volte che vuoi 🙂 grazie mille se lo farai! ♥

 

Direi che basta! In realtà avrei voluto inserire anche una località asiatica o africana, tanto per fare qualcosa di diverso, ma in questo momento mi viene in mente solo il Giappone e mi sembra un posto costoso anche da sognare. Chi lo sa, magari in qualche modo riuscirò comunque ad uscire dalla mia comfort zone europea quest’anno, mai dire mai! 🙂

Tu quali destinazioni metteresti nel tuo #Traveldreams2016 e perché? Lasciami un commento e condividi se il post ti è piaciuto!

Buon weekend! ♥