ChiacchiereRubricheUn mese in otto punti

Un mese in otto punti: maggio 2015

Sapevo che prima o poi avrei scritto un post del genere.

Beh, che dire. Questo post è esattamente quello che sembra dal titolo: un riassunto di cose random successe durante il mese scorso. Per ora ho scritto otto argomenti di cui parlare, ma se vuoi suggerirmene qualcun’altro per il mese prossimo scrivimelo in un commento!

Ecco un riassunto del mio fantastico maggio o/

Musica del mese

Un mese senza una nuova canzone che mi ronza in testa non è un buon mese.

Aprile è stato un mese senza canzoni e infatti ho avuto diversi problemi nella mia vita privata. A maggio mi sono un po’ ripresa e ho recuperato col botto: mi sono buttata di testa sui Muse, le canzoni che ho ascoltato di più sono state Dead Inside, Follow Me (non è un messaggio subliminale, lo gggiuro) e Psycho (fatte ‘na domanda e datte ‘na risposta).

 Film e serie tv del mese

Non sono una che divora film, e al cinema ci vado tipo una volta all’anno. Tuttavia ho iniziato a collezionare i dvd di molti film che mi sono persa.

Questo mese sono riuscita a pescare Divergent, che volevo vedere da un sacco di tempo, e Braveheart. Il primo mi è piaciuto, ma sinceramente gli preferisco Hunger Games. Il secondo l’ho visto migliaia di volte da piccola e me lo ricordavo mooolto bello, invece boh, non m’è piaciuto.

Ho avuto anche modo di guardare la prima puntata di Outlander, ma non mi è piaciuto. Rimango fedele alle mie amate Game of Thrones (sto recuperando la quarta stagione) e Grey’s Anatomy.

Libro del mese

Devo ancora finire Mangia, prega, ama di Elizabeth Gilbert e ce l’ho da quasi un anno. Good job. In compenso sto letteralmente divorando il primo libro(ne) de Il Trono di Spade che avevo comprato per Massimo.

Fonte: Amazon

Viaggio del mese

Quello nella mia testa.

Figura di cacca del mese

Sono a lavoro e ad un certo punto mi chiamano per andare al cancello a prendere un ragazzetto che vuole visitare la struttura. Lo faccio entrare, mi presento e lui si presenta dandomi del lei. Mi guardo. C’ho un jeans, una maglietta stupida e le converse. Boh, vabbè.

Chiamo l’ascensore, intanto chiacchiero e scopro che frequenta la scuola che ho fatto io.

Io: “Ahhh! Quindi il tuo prof di Italiano deve essere per forza X o Y.”

Lui: “Sì sì sì, è Y! Ma anche lei ha avuto Y?”

Io: “No, io ho avuto X ma Y lo conosco. Teribbbile.”

Lui:Scusi, ma lei da quanto lavora qui?”

Io: “Cinque anni.”

Lui: “Ahhh, e come ha fatto ad entrare?

Ad un certo punto scapoccio.

Io: “Però dammi del tu che ho praticamente l’età tua. Mi sento a disagio.”

Lui: “Ma dai, veramente?! Hai 18 anni come me?”

Io: “Ehm… nnnno. Cioè…”

Lui: “…”

Io: “Ne ho 27. E ho detto una grossa cazzata.”

Lui: “…”

Io: “E’ che di cervello non sono mai cresciuta.”

#foreveryoung

Cibo del mese

Non sono vegetariana ma amo assaggiare sempre cose nuove, e alcune ricette della dieta vegana mi hanno sempre incuriosito.

Questo mese, anche grazie ad una cura che ho dovuto fare per lo stomaco, ho scoperto il ragù di seitan di farro. Mi dispiace ma preferisco il ragù di seitan che ho provato il mese scorso, penso fosse quello classico (?), è più saporito.

App del mese

Ho imparato ad usare una app di viaggio di cui ti parlerò prossimamente. La app che ho usato di più comunque è Instagram, non pubblico foto tutti i giorni ma passo un sacco di tempo a guardare quelle degli altri. Se ti va di consigliarmi qualcuno da seguire scrivilo pure nei commenti 🙂

Scoperta del mese

Ho scoperto il canale Youtube di un ragazzo che mi piace un sacco e si chiama HumanSafari. Viaggia molto e visita principalmente una parte di mondo che conosco davvero poco, cioè l’Asia e l’Africa (es. Cina, Thailandia, Egitto). Fa dei video spettacolari, è sarcastico, non se la tira nonostante i quasi 60.000 iscritti, dà consigli molto utili (mi pare di aver capito che fa l’agente di viaggio) e fa un sacco di video sullo street food. Il suo modo di fare somiglia tantissimo a quello di un mio amico che non vedo da tanto, quindi 100 punti in più per lui. Se ti piace il genere ti consiglio di dare un’occhiata al suo canale!

 

Com’è stato il tuo maggio? Positivo o negativo? Cosa hai letto, visto, fatto e assaggiato? Lasciami un commentino qui sotto, e condividi il post se ti piace l’idea del mese in otto punti! 🙂