ItaliaRistoranti

I piatti del Buon Ricordo: piatti che parlano di Italia

Qualche giorno fa un mio collega, che ha praticamente visto mezzo mondo e quindi avrà la mia stima a vita a prescindere, se n’è uscito con questa storia dei piatti del Buon Ricordo e mi ha spiegato che roba è, visto che non li avevo mai sentiti nominare.

Adesso lo spiego pure a te perché è una figata assoluta. Non se discute.

simbolo dei piatti del buon ricordo

E’ cominciato tutto nel 1964, quando è stata fondata l’Unione dei Ristoranti del Buon Ricordo che aveva come obiettivo quello di ridare la giusta notorietà alla cucina regionale italiana. I ristoranti che entravano a far parte di questa associazione promettevano di offrire al cliente piatti tradizionali locali e una specialità che li rappresentasse a pieno, durante tutti i giorni dell’anno. E questa associazione è arrivata fino al 2013.

E perché ti sto stracciando i maroni con questa storia?

Perché non solo è un bel modo di incontrare i sapori delle nostre regioni italiane, sapori che ci invidiano in tutto il mondo, ma se vai in uno di questi ristoranti e chiedi la specialità simbolo del locale (pubblicata anche sul sito), oltre ad assaggiare il loro piatto migliore ti becchi un souvenir da portare a casa: un bel piatto del Buon Ricordo, come quelli che vuoi vedere su questo sito.

Sono piatti dipinti a mano dagli artigiani della Ceramiche Artistiche Solimene di Vietri sul Mare e realizzati con argilla di Ogliara, mica pizza e fichi. Su ogni piatto viene dipinto il nome del ristorante, il nome della specialità e la località, quindi si tratta di piatti davvero unici che puoi trovare solo mangiando in quel determinato ristorante.

Attualmente ci sono un centinaio di ristoranti iscritti all’Unione, di cui una novantina in Italia e pochi altri all’estero.

Nel 1977 è stata fondata anche un’associazione di collezionisti di questi piatti, clicca qui per vedere il loro sito!

Se sei interessato e vuoi saperne di più basta collegarsi al sito dell’Unione (ho messo il link sopra) per vedere quali ristoranti puoi trovare nella tua regione o nella regione che vuoi visitare. Ci trovi anche l’immagine del piatto e informazioni sulla specialità, ma ci trovi anche ricette tipiche regionali ed informazioni sugli eventi che organizzano.

Un buon modo per conoscere la nostra bella Italia, gustando piatti eccellenti a chilometro zero 🙂 non trovi anche tu? Conoscevi questa associazione e i Piatti del Buon Ricordo?